Pescara sotto una nuova luce

Pescara sotto una nuova luce, grazie all’accordo con Enel Sole e l’intervento di Pescara Energia, entro la fine del 2018 sarà rinnovata l’intera illuminazione pubblica.

Attraverso 8 lotti, su tutto il territorio comunale, saranno sostituiti circa 12 mila punti luce con lampade led, sarà completato il servizio di telecontrollo sui restanti 16.766 punti luce per intervenire in tempo rapido in caso di guasti; saranno sostituite linee elettriche vetuste per 5 chilometri e poi quasi 9000 lampade Cdo-Tt; 452 pali nuovi; circa 10.500 pali riverniciati; 30 nuovi quadri elettrici; 10 quadri da revisionare; 20 attraversamenti pedonali luminosi; saranno infine sostituiti 1000 derivazioni al punto luce e ripristinata la messa a terra a 500 pali. Costo complessivo, tra la Enel Sole, la società che si é aggiudicata la gara, e Pescara Energia, circa 14 milioni di euro, fine stimata dei lavori entro la fine del 2018.

“Su Pescara dominerà la luce bianca – sottolinea Tullio Tonelli presidente di Pescara Energia – grazie alle nuove tecnologie delle lampade led, inoltre, aspetto importante, grazie al telecontrollo e al servizio H24 saremo in grado d’intervenire in tempi rapidissimi in caso di guasto su tutta la linea.”

L’opera garantirà maggiore qualità e minori costi per le casse comunali:

“Questo forse é l’aspetto più importante – spiega il sindaco Marco Alessandrini – visto che l’adozione di lampade al led garantisce la riduzione dei consumi di circa il 50% con una resa migliore visto che questo tipo di lampade assicura una migliore visibilità.”

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Pescara sotto una nuova luce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*