Pescara, si ustiona mentre salda i binari

Un saldatore di 50 anni di Capistrello è rimasto ustionato in stazione a Pescara mentre saldava i binari.

E’ stato trasportato all’ospedale di Pescara e poi trasferito al centro ustionati del ” Sant’Eugenio” di Roma il saldatore di 50 anni , originario di Capistrello, rimasto ustionato due giorni fa mentre stava lavorando lungo i binari della ferrovia Adriatica della stazione Portanuova. Un lavoro di routine in cui qualcosa è andato storto. Sarà la polizia ferroviaria a fare luce sull’incidente sul lavoro. L’operaio stava effettuando lavori di saldatura sui binari quando un piccolo altoforno si è rovesciato e materiale incandescente lo ha raggiunto sulla gamba sinistra. L’uomo, rimasto ferito, con ustioni di secondo e terzo grado al piede e alla gamba, lavora per ditta incaricata di eseguire interventi per conto delle Ferrovie dello Stato sulla linea ferrata nei pressi della stazione di Pescara Portanuova.

 

 

 

 

Sii il primo a commentare su "Pescara, si ustiona mentre salda i binari"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*