Pescara: sequestrato un laboratorio di prodotti ittici

I Carabinieri del Nas di Pescara hanno sequestrato un laboratorio di prodotti ittici abusivo ,del valore di 1 milione di euro, e con gravi carenze.

I Carabinieri del Nucleo antisofisticazioni di Pescara hanno sequestrato uno stabilimento adibito alla lavorazione e al deposito di prodotti ittici risultato di fatto abusivo e con gravi carenze. Nel corso di un controllo, eseguito in collaborazione con il personale della Capitaneria di Porto, i militari hanno accertato la struttura era stata avviata senza chiedere le autorizzazioni necessarie ed hanno, pertanto, segnalato il responsabile dello stabilimento alle autorità amministrative. Lo stabilimento del valore di valore un milione di euro e i prodotti trovati all’interno, circa 600 chilogrammi di pesce del valore di 50mila euro, sono stati sequestrati. Durante gli accertamenti, i militari del Nas hanno rilevato gravi carenze, quali mancanza di rintracciabilità dei prodotti ittici e omessa predisposizione delle procedure Haccp.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Pescara: sequestrato un laboratorio di prodotti ittici"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*