Pescara: sequestrati 36 Kg di pesce pregiato

Gli uomini della Guardia Costiera di Pescara hanno sequestrato trentasei chilogrammi di pesce di varie specie pregiate.

Nell’ambito in una operazione notturna di polizia marittima la Guardia costiera ha sorpreso due diportisti in possesso di specie pregiate di pesce a bordo di un natante, rientrato al Porto Turistico Marina di Pescara. Il prodotto ittico era gia’ stato sistemato in contenitori con ghiaccio. Secondo la Guardia Costiera i due diportisti non erano dediti ad attivita’ di pesca sportiva bensì il pescato era destinato ad entrare nella filiera commerciale. Ai due, che svolgono altre attivita’ lavorative, e’ stata elevata una sanzione amministrativa pari a 2.000 euro per detenzione illegale di prodotto ittico. Il pesce (razze, gallinelle e scorfani) e’ stato devoluto in beneficenza ad enti caritatevoli dopo i previsti controlli da parte della competente autorita’ sanitaria, che ne ha garantito la salubrita’.

GUARDIACOSTIERA

Sii il primo a commentare su "Pescara: sequestrati 36 Kg di pesce pregiato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*