Pescara: senegalese blocca ladro rumeno

Dopo una lunga fuga, braccato anche dalla vittima del furto, un 38enne rumeno è stato bloccato da un giovane senegalese nei pressi del conservatorio.

Tutto è avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato in Via Regina Margherita a Pescara: una donna nota dal balcone un uomo in strada a passo svelto che si allontana con in mano una cassa acustica ed un portatile  che riconosce come suoi perché li aveva lasciati nella sua auto. Scende subito in strada e comincia ad inseguire il ladro che a passo svelto tenta di far perdere le sue tracce. Giunti su Viale Bovio la donna affiancata nel frattempo da un altro uomo sembra aver perso le tracce del ladro, ma dopo poco lo trova seduto a riprendere fiato su una panchina della Strada Parco, comincia allora ad urlare attirando l’attenzione di un giovane senegalese che si trovava di li a passare, ed è stato proprio il giovane africano a capire che qualcosa non andava e a bloccare tempestivamente il rumeno che si stava dando nuovamente alla fuga. Della refurtiva recuperato solo il portatile, nessuna traccia della cassa acustica forse abbandonata durante la fuga, il 38enne rumeno, Ilie Octavian Giurca, è stato arrestato ed è in attesa del processo per direttissima.

1 Commento su "Pescara: senegalese blocca ladro rumeno"

  1. Allora per questo merita un premio o la cittadinanza italiana, non scambiamo questo per un atto eroico! E’ il minimo che poteva fare, visto che non lavora ed ha vitto e alloggio gratis!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*