Pescara: scoperto arsenale di “armi bianche” a Rancitelli

rancitelli-via-tavo

Nel corso di un  servizio straordinario di controllo effettuato dai carabinieri al Ferro di Cavallo nel quartiere Rancitelli a Pescara, i militari hanno anche sequestrato 5 coltelli ed una mazza da baseball.

Erano illecitamente detenuti da alcuni giovani del posto, il proprietario della mazza da baseball invece è di Francavilla, e non hanno saputo dare spiegazioni valide circa il motivo  del loro possesso. Sono stati tutti denunciati per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere. Nel corso dell’operazione sono state anche individuati e sottoposti a sequestro amministrativo dieci mezzi tra motocicli e auto, privi di copertura assicurativa. Infine tre persone sono state denunciate per ragioni varie: un 40enne della provincia de L’Aquila per falsità ideologica da privato in atto pubblico, in quanto ha mostrato ai carabinieri una patente di guida della quale aveva denunciato un mese prima lo smarrimento; una 33enne perché alla guida di un auto senza patente perché le è stata revocata in regime di sorveglianza speciale ed infine un 34enne per inosservanza al foglio di via.

Sii il primo a commentare su "Pescara: scoperto arsenale di “armi bianche” a Rancitelli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*