Pescara: rocambolesco arresto di un ladro d’appartamento

Pescara: rocambolesco arresto di un ladro d’appartamento in Via Pasolini, si tratta di un 27enne di nazionalità colombiana.

L’uomo, Guzman Guzman Maicol Lierfenzon, domiciliato a Milano, si é introdotto nel primo pomeriggio di ieri in un appartamento, senza accorgersi che all’interno c’erano due ragazze che alla sua vista hanno subito gridato chiedendo l’intervento immediato della nonna. Le urla hanno richiamato anche l’attenzione dei vicini, in particolare uno dei quali ha tentato di placcare l’uomo in fuga e ricevendo un colpo al collo con un cacciavite. Intanto sul posto é sopraggiunta una pattuglia della Polizia che a seguito di testimonianze relative al tipo di automobile sulla quale il ladro si é dato alla fuga e grazie anche al ritrovamento di uno zainetto perso dall’uomo  con all’interno un telefono cellulare, é riuscita dopo poco ad intercettarlo e ad arrestarlo per tentato furto. Nella fuga il ladro, sorpreso da un condomino, ha perfino simulato la riparazione di un condizionatore posto su un balcone esterno.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Pescara: rocambolesco arresto di un ladro d’appartamento"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*