Pescara: picchia un fedele in chiesa, arrestato

Pescara: picchia un fedele in chiesa, arrestato un 30enne squilibrato nella parrocchia di San Donato durante la messa per l’Immacolata.

L’episodio avvenuto ieri mattina nella chiesa di San Donato nell’omonimo quartiere, durante la celebrazione un 30enne in pigiama, sigaretta in bocca, ha fatto irruzione scagliandosi contro un uomo reo di aver parcheggiato l’auto davanti casa sua e colpendolo ripetutamente alla testa. Il celebrante, Don Tommaso Fallica, ha interrotto subito la celebrazione, mentre un poliziotto fuori servizio é intervenuto immediatamente bloccando l’aggressione. Subito trascinato fuori l’uomo ha continuato ad inveire spintonando il poliziotto che é caduto dalle scale rimediando ferite guaribili in 7 giorni. Intanto sul posto sono arrivate anche due pattuglie della polizia che hanno bloccato il 30enne poi arrestato. Non é la prima volta che lo squilibrato si rende protagonista di episodi del genere, per lui piccoli precedenti e già segnalato più volte all’Autorità Giudiziaria, in passato ha anche mandato in frantumi senza motivo i vetri della sacrestia e in parrocchia sono costretti a svolgere l’attività di catechesi a porte chiuse.

Sii il primo a commentare su "Pescara: picchia un fedele in chiesa, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*