Pescara: Palpeggiò ex moglie, 6 anni di carcere

Pescara: palpeggiò ex moglie, 6 anni di carcere per un 72enne della Provincia di Teramo arrestato dalla Squadra Mobile di Pescara.

L’uomo é stato arrestato in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello de L’Aquila. I fatti risalgono al 2008 quando l’uomo, non riuscendo ad accettare la fine della relazione coniugale, iniziò a pedinare e molestare la donna: in un caso, in particolare, la aggredì e la palpeggiò in pubblico, per poi essere arrestato. Gli episodi avvennero tra Pescara e San Giovanni Teatino. Ora l’uomo é in carcere dove dovrà scontare una pena di 6 anni e due mesi di reclusione.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Palpeggiò ex moglie, 6 anni di carcere"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*