Pescara: minaccia di morte una donna, con una pistola, in un bar

Un uomo di Pescara è stato denunciato dai carabinieri per aver minacciato di morte una donna, con una pistola, mentre era all’interno di un bar.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara sono intervenuti, all’alba di oggi, in noto bar del capoluogo adriatico, frequentato da numerosi studenti universitari, dove era stata segnalata la presenza di un uomo che brandiva una pistola.

I militari, appena arrivati sul posto, hanno perquisito il quarantasettenne pescarese, con precedenti di polizia, che è stato trovato in possesso di una pistola a gas, privata del tappo rosso, imitazione fedele di una “Walther CP99”.  L’uomo, poco prima, aveva avuto una lite, per futili motivi, con una sua amica, una 39enne di origini cubane, al culmine della quale aveva estratto l’arma e l’aveva puntata verso la donna minacciando di ucciderla. L’arma è stata sequestrata ed il pescarese denunciato all’Autorità Giudiziaria per minaccia aggravata.

Nelle ore successive i carabinieri,nel corso di controlli sul territorio, hanno ritirato 2 patenti per guida in stato di ebrezza.

Sii il primo a commentare su "Pescara: minaccia di morte una donna, con una pistola, in un bar"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*