Pescara: mercato di via dei Bastioni, affari a picco

Anche Confcommercio insieme agli operatori del mercato coperto di via dei Bastioni a Pescara chiede al Comune di completare al più presto i lavori di ristrutturazione perchè gli affari stanno colando a picco.

Ai disagi legati al fatto che la vendita ora avviene all’estero del mercato coperto di zona Porta Nuova si unisce il calo delle vendite che si aggirerebbe sul meno 60%. Il presidente della Confcommercio Franco Danelli sollecita la riapertura entro il 13 giugno.

In una nota il presidente Danelli scrive che “Nella giornata del 4 giugno abbiamo riunito, presso la nostra sede, una folta delegazione di operatori del mercato di via dei Bastioni che hanno nuovamente sottolineato la loro esasperazione per la situazione che stanno vivendo e la difficoltà di proseguire le vendite nelle strutture provvisorie montate esternamente al mercato in particolare dopo l’arrivo del caldo estivo.

Nella mattinata di oggi abbiamo inviato una nota al nuovo sindaco di Pescara Carlo Masci, che subito dopo la sua elezione si era recato presso il mercato di via dei Bastioni per verificare di persona la situazione, per chiedere di fare tutto il possibile per accelerare al massimo i lavori in corso e consentire il rientro degli operatori all’interno della struttura entro giovedì 13 giugno.

Al riguardo riteniamo che una volta completata la tinteggiatura delle pareti e ottenuti i necessari pareri a livello igienico sarebbe possibile far rientrare gli operatori per poi completare gli ulteriori interventi di rifinitura, alcuni relativi all’impianto elettrico, nelle ore di chiusura del mercato.

Gli operatori non possono più attendere in quanto sono ormai due settimane che sono impossibilitati a svolgere la loro attività consueta accumulando un notevole danno economico.

Tra l’altro ricordiamo che il mercato di via dei Bastioni è un simbolo di Porta Nuova e costituisce un autentico volano per tutto il comparto commerciale circostante che si alimenta del movimento di persone attratto dal mercato stesso.

Siamo certi che il nuovo sindaco Carlo Masci si adopererà da subito con i dirigenti comunali che stanno seguendo la vicenda per individuare le soluzioni idonee a consentire la riapertura del Mercato entro una settimana.

Sarebbe un bel biglietto da visita per presentarsi alla città restituendo operatività ad una struttura storica che è patrimonio non solo dei commercianti e cittadini della zona ma di tutti i pescaresi.”

Il Servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Pescara: mercato di via dei Bastioni, affari a picco"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*