Pescara: le virtù del riuso

All’Aurum di Pescara, il 2 dicembre, si terrà il convegno ” le virtù del riuso”. Un progetto del Comune che ha coinvolto gli alunni di tre Istituti comprensivi.

L’assessora comunale all’igiene e al decoro urbano e alle tradizioni cittadine Paola Marchegiani ,illustrando il convegno su ” le virtù del riuso”, soprattutto alimentare, ha ricordato che in città entro la prossima primavera sarà realizzata la seconda ricicleria in via Prati, dopo quella di via Raiale, ed un centro di riuso che avrà sede nei pressi del campus universitario di viale Pindaro. Intanto il progetto, realizzato in collaborazione con l’Università Tor Vergata di Roma e con la Fondazione De Victoriis Medori De Leone, che ha visto il coinvolgimento degli alunni degli Istituti comprensivi numero 4, 6 e 9 , ha portato alla riscoperta di antiche ricette grazie all’aiuto di nonni e mamme degli studenti. Tra i protagonisti dell’iniziativa anche gli artisti Igor Cascella, Jessica Di Martino e Carmine Di Pietro che hanno realizzato opere con materiale di riuso che saranno esposte all’Aurum durante il convegno. Il riuso per dire no alla moda dello spreco e dell’usa e getta ha evidenziato la consigliera comunale ed insegnante Maria Ida D’Antonio, durante la conferenza stampa di presentazione svoltasi in municipio, alla presenza del giornalista Sandro Di Scerni, che sarà il moderatore dell’incontro che domani avrà inizio alle ore 10.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Pescara: le virtù del riuso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*