Pescara: la generosità di Paola per la Misericordia

15.000 euro per un pulmino consegnato ieri mattina dalla giornalista e docente pescarese Paola Mastrangelo affetta da Sla, ai volontari della Misericordia in Piazza Salotto a Pescara.

Una cerimonia partecipata e toccante quella che si è svolta ieri mattina,  in Piazza della Rinascita, per la consegna di un pulmino alla Misericordia di Pescara da parte di Paola Mastrangelo, giornalista e docente di inglese che combatte quotidianamente contro la SLA. La somma per l acquisto del pulmino, circa 15.000 euro, è stata ricavata da uno spettacolo di benificenza tenutosi il 18 settembre scorso al Teatro Circus con la partecipazione di Vincenzo Olivieri e Germano D’aurelio in arte N’duccio. Il pulmino è in grado di trasportare sia persone autosufficienti che una carrozzina tramite una moderna pedana elettrica e da oggi svolgerà esclusivamente servizi sociali per tutti i cittadini che, a causa della loro malattia, ne dovessero avere bisogno.
Non meno importanti sono stati gli aiuti e il sostegno ricevuti da Lions Club Pescara, Rotary Pescara Nord, Umberto Braccilli e l’associazione Con SLAncio. Durante la manifestazione, presentata da Paolo Minnucci,  e alla quale hanno partecipato, tra gli altri, anche il giornalista Ermanno Ricci e il noto opinionista Gianfranco Semproni, il governatore della Misericordia di Pescara Paola Toppi ha dichiarato che:

“Oggi la nostra amica Paola  consegna il pulmino alla Misericordia, la Misericordia consegna questo pulmino alla città. Dopo 30 anni di onorato servizio sul territorio, la Misericordia di Pescara torna tra la gente e con la gente. Questo sarà un pulmino che svolgerà un servizio atto a ridare la libertà a tutti coloro che con disabilità varie combattono i problemi quotidiani. Oggi ha vinto il singolo aiuto di ognuno che ha realizzato un grande progetto di solidarietà.”

Sii il primo a commentare su "Pescara: la generosità di Paola per la Misericordia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*