Pescara: la Befana nei reparti di Pediatria

Grande successo a Pescara per la Befana Sevel-Ail che ha portato doni ai pazienti dei reparti pediatrici dell’ospedale di Pescara.

Una delegazione di volontari della sezione interprovinciale Pescara – Teramo dell’Ail ha portato oggi i giocattoli donati dai dipendenti della Sevel di Atessa ai piccoli pazienti ricoverati nei reparti di Onco-ematologia pediatrica e Pediatria dell’ospedale di Pescara.

La delegazione di volontari, guidata dal presidente dell’Ail Domenico Cappuccilli, ha portato anche quest’anno i doni per regalare un momento di gioia ai piccoli pazienti. Tanti giocattoli ( puzzles, automobiline, bambole, giochi da tavolo e molto altro) sono stati consegnati, questa mattina, nel reparto di Oncoematologia, diretto dalla dottoressa Rita Greco, e in quello di Pediatria, dove a svolgere le funzioni di direttore c’è il dottor Antonio Spadano, che hanno sentitamente ringraziato l’Ail e la Sevel per la loro generosità.

Il presidente Cappuccilli, tracciando un bilancio dell’attività svolta nel 2018 dall’Ail, ha ricordato di aver estinto il mutuo di casa Ail a Pescara che è diventata di proprietà dell’Associazione e che ha assistito piccoli malati e le loro famiglie a titolo completamente gratuito.

Per il 2019, se sarà riconfermato presidente nel corso delle elezioni in programma a gennaio, l’avvocato Domenico Cappuccilli intende acquistare una costosa e sofisticata apparecchiatura che consentirà di migliorare la cura dei malati oncologici.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Pescara: la Befana nei reparti di Pediatria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*