Pescara: incidenti per l’uso del telefonino

cellulare-alla-guida

Già 361 incidenti a Pescara sono stati causati per l’uso scorretto del telefonino.

La polizia municipale di Pescara ha elevato multe sulle strade cittadine ma gli automobilisti distratti dal telefonino sono in aumento. Dall’inizio dell’anno si sono verificati in città già 361 incidenti a Pescara per l’uso scorretto degli smartphone. In molti si mettono alla guida senza indossare l’auricolare o, peggio ancora, durante il tragitto scrivono sms, consultano whatsapp e Facebook mettendo a rischio la propria incolumità e quella dei malcapitati che hanno la sfortuna di trovarsi sulla loro strada mentre  pensano a tutto fuorhè a ciò che stanno facendo: guidare. Un problema che mina la sicurezza dei cittadini non solo a Pescara. Il malcostume si sta diffondendo ovunque. Nel 2015 a Pescara una persona è morta e i 639 incidenti avvenuti hanno provocato 537 feriti. Nel 2016 sono stati , in sette mesi ,295 mentre le persone decedute sono state due. La polizia municipale ricorda che chi viene sorpreso alla guida con il telefonino in mano rischia la decurtazione di 5 punti alla patente ed una multa di 161 euro. Il rischio più grande è quello di poter morire o uccidere qualcuno e , con l’inserimento nel codice penale del reato dell’omicidio stradale, la pena è la reclusione in carcere.

Sii il primo a commentare su "Pescara: incidenti per l’uso del telefonino"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*