Pescara: incendio all’Istituto Vendite Giudiziarie, 20 mezzi distrutti

Pescara: incendio  all’Istituto Vendite Giudiziarie, 20 mezzi distrutti. Indagini in corso sul rogo  che  sembra abbia origine dolosa.

La scorsa notte un rogo si è  sviluppato  negli spazi dell’Istituto Vendite Giudiziarie, in via Arrone ed ha distrutto 7 auto, 4 furgoni e 7 motorini. Le fiamme sono divampate  intorno alle 2.45 e i vigili del fuoco sono riusciti a domarle completamente verso le 7. I mezzi erano parcheggiati nei pressi della recinzione e l’incendio  ha raggiunto anche degli alberi ed una legnaia confinante, mettendo a rischio anche una abitazione. I vigili del fuoco sono intervenuti prontamente  con 4 mezzi e 12 uomini  evitando che le fiamme si estendessero ulteriormente creando danni maggiori . Dopo una prima ricostruzione dei fatti che hanno portato ad una certa origine dolosa, le indagini sono passate nelle mani della Squadra Mobile di Pescara guidata da Piefrancesco Muriana che, su disposizione della Magistratura, ha provveduto a recintare l’area ed ha cominciato a raccogliere diverse testimonianze. Da queste le prime interessanti indicazioni, pare infatti che alcuni giorni fa un’impiegata dell’istituto abbia ricevuto una telefonata, voce maschile, senza inflessioni dialettali, che invitava ad affacciarsi alle finestre per ammirare lo spettacolo. Non é escluso che l’incendio sia stato commissionato da qualcuno al quale é stata pignorata l’automobile e che per questo si sia voluto a suo modo vendicare.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Pescara: incendio all’Istituto Vendite Giudiziarie, 20 mezzi distrutti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*