Pescara: il PD regionale scioglierà il nodo-candidato

Municipio-Pescara

Il PD regionale si prende alcuni giorni di riflessione e poi come concordato con la segreteria nazionale, saranno riavviate le consultazioni con gli altri partiti e movimenti politici e civici per la scelta del candidato sindaco di Pescara.

Lo rende noto il segretario regionale del PD, Renzo Di Sabatino, che per lunedì ha convocato una riunione con i massimi livelli politici e istituzionali del PD Abruzzo, alla quale parteciperanno anche i responsabili nazionali per le elezioni amministrative del 26 maggio. “Fino alla definizione delle trattative, l’unico organo abilitato a esprimere la posizione ufficiale del partito è la segreteria regionale,” taglia corto Di Sabatino che è intervenuto sul caos in cui è piombato il centrosinistra pescarese alle prese con la scelta del candidato sindaco.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Pescara: il PD regionale scioglierà il nodo-candidato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*