Pescara: il Master in diritto ed economia del mare

economiamareeconomiamare

Pescara: il Master in diritto ed economia del mare. Al via da oggi il nuovo corso di studi che da quest’anno è realizzato in collaborazione con l’Ateneo D’Annunzio.

Pescara: il Master in diritto ed economia del mare è una opportunità in piu’ per i giovani e per i laureati e professionisti che vogliono formarsi in una specifica materia. Quest’anno si festeggia il venticinquesimo anno accademico e diciannovesimo da Master di II livello. Il presidente della Camera di Commercio di Pescara, Daniele Becci, durante la conferenza stampa di presentazione, ha annunciato che la novita’ di quest’anno e’ la collaborazione con l’Universita’ Gabriele d’Annunzio di  Chieti- Pescara e sarà il prof Nicola Mattoscio il coordinatore scientifico del master che e’ il primo ed unico percorso formativo italiano che garantisce una qualifica specialistica in Diritto ed Economia del mare.L’iniziativa, ha il Patrocinio dell’Unric , organismo dell’ONU che interagisce con i Paesi europei per quanto concerne i progetti e gli eventi organizzati dai singoli Governi, Enti, Istituzioni ed Autorita’ locali. Sono stati circa 600 coloro che, fino ad oggi, hanno aderito all’iniziativa e si sono specializzati in questo ramo cosi’ importante e significativo per l’economia regionale e nazionale. Anche per il nuovo corso di studi, partito proprio questa mattina, subito dopo la conferenza stampa, gli iscritti sono 22 e provengono da tutta Italia e dall’estero , e cioè dalla Croazia.

Il professor Mattoscio ha detto che “il Master e’ nato proprio con l’Ateneo D’Annunzio e “ dopo aver navigato per Atenei prestigiosi italiani e seguito autorevolmente per molti anni dall’Universita’ di Teramo, oggi con il compimento del suo venticinquesimo anno torna nella cornice dell’offerta formativa dell’Universita’ Chieti-Pescara. Progetto formativo di nicchia, questo master e’ un fiore all’occhiello che la Camera di Commercio di Pescara ha fortemente voluto fin dalla sua prima edizione manifestando grande lungimiranza rispetto alle esigenze future, quelle cioe’ di ottimizzare la specializzazione offrendo un plus valore in piu’ e garantendo un felice ingresso nel mondo del lavoro”.

Il presidente Becci ha ricordato che il Master è iniziato, nel 1990, come Corso di Perfezionamento in Diritto ed Economia del Mare e nel 1999 è diventato Master di primo livello e nel 2002, in convenzione con l’Universita’ degli Studi di Modena e Reggio Emilia, ha ottenuto il riconoscimento di Master di secondo livello, il cui conseguimento attribuisce ad ogni partecipante 60 crediti formativi universitari.

Becci ha evidenziato che  In piu’ saranno riconosciuti 24 crediti formativi annui per la formazione permanente degli avvocati ,dei consulenti del Lavoro e di altri categorie professionali”.

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Pescara: il Master in diritto ed economia del mare"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*