Pescara: “Il Fiume e la Memoria” entra nel vivo

Quarta giornata di eventi al Festival “Il Fiume e la Memoria” ed il Centro Storico torna ad animarsi come non mai. Stasera seconda retrospettiva dedicata a Luciano Odorisio e domani l’omaggio a Luciano Russi.

Piazza Garibaldi e Largo dei Frentani gremiti di gente in questi giorni per la 18esima edizione del Festival “Il Fiume e la Memoria”. Ieri sera in tanti hanno voluto omaggiare il regista teatino Luciano Odorisio in occasione della proiezione del suo film “Ne parliamo lunedì”. Questa sera altro importante omaggio con la proiezione del film “I Guardiani delle nuvole”, un cast d’eccezione, colonna sonora firmata da Ennio Morricone, eppure, incredibile a dirsi, mai distribuito nelle sale cinematografiche. Un’occasione in più per ammirare uno dei tanti capolavori del regista di Chieti. La proiezione sarà accompagnata da un video messaggio di Alessandro Gassman uno degli interpreti del film. Domani, poi, l’omaggio al compianto Luciano Russi nel decennale della sua morte con la piece teatrale da lui scritta “Un Paese Normale” con la regia di Rosario Galli, in prima nazionale e prodotta da “Il Fiume e la Memoria” in collaborazione con la Fondazione “Luciano Russi”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: “Il Fiume e la Memoria” entra nel vivo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*