Pescara: i revisori bocciano il mercato etnico

Pescara: i revisori bocciano il mercato etnico, non ci sarebbe la copertura economica per i 250 mila euro stanziati dall’amministrazione comunale.

Alle perplessità dei consiglieri comunali di opposizione ora si aggiunge la certificazione del collegio dei revisori che impone ai dirigenti e alla Giunta di annullare la delibera precedente e di impostarne un’altra non prima però dell’approvazione del bilancio consuntivo del 2016 che dovrebbe avvenire a giugno:

“L’ennesimo pasticciaccio di questa amministrazione comunale – denuncia Marcello Antonelli capogruppo di Forza Italia – a dimostrazione della totale incapacità di chi governa questa città. Avevamo posto il dubbio in tempi non sospetti circa la mancanza di copertura finanziaria ed ora i revisori ci danno ragione. Ci auguriamo che chi di dovere riconosca l’errore e ci ponga rimedio.”

Sii il primo a commentare su "Pescara: i revisori bocciano il mercato etnico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*