Pescara: Guanciale e Cavuti in “Ritratti d’Autore”

Guanciale -CavutiGuanciale -Cavuti

Al via , al “Teatro Massimo” di Pescara, la nuova produzione “Ritratti d’Autore” che vede protagonisti Lino Guanciale Davide Cavuti.

Parte da Pescara la nuova produzione che vede insieme sul palco Lino Guanciale e Davide Cavuti, due artisti abruzzesi che, oltre ad essere originari della stessa terra, essere indiscutibilmente belli e bravi, condividono il medesimo obiettivo: avvicinare i ragazzi al teatro e alle altre forme di espressione artistica, proponendo un modo nuovo di divulgazione e promozione della cultura. Questa sera , al teatro massimo di Pescara, di scena lo spettacolo “Ritratti d’Autore” con l’ideazione, le musiche originali e la regia di Davide Cavuti. Il progetto è prodotto da Stefano Francioni Produzioni, sotto l’egida dell’Agiscuola nazionale, e propone un’antologia di grandi scrittori italiani con le storie dei tanti personaggi e delle epoche in cui hanno preso forma.

Il compositore e regista Davide Cavuti  spiega che “Ritratti d’Autore ” nasce per l’Agiscuola Abruzzo per di divulgare alle nuove generazioni le opere dei grandi autori italiani e internazionali e avvicinare il pubblico più giovane al teatro, alla poesia e alla musica .È un grande privilegio per me poter mettere in scena questo spettacolo con la partecipazione di Lino Guanciale,e collaborare di nuovo con lui: è un grandissimo attore che spazia con eccezionale bravura dal cinema, la televisione al teatro. Proprio in teatro, tanti anni fa, abbiamo iniziato la nostra collaborazione nello  spettacolo “I Fatti di Fontamara”, di Ignazio Silone,  diretto da Michele Placido per il Teatro di Roma”. Il tour dello spettacolo“Ritratti d’Autore” avrà una ripresa in autunno nei migliori teatri italiani “.

Davide Cavuti con Lino Guanciale IN SCENA IN TEATRO nel 2017

Nella presentazione dello spettacolo viene ricordato che Lino Guanciale, è un attore “tra i più amati dal pubblico televisivo, versatile e talentuoso, reduce dai suoi impegni televisivi e cinematografici e attivo anche in teatro dove ultimamente ha recitato per lo spettacolo diretto da Massimo Popolizio su Pierpaolo Pasolini che ha debuttato al“Teatro Argentina” di Roma registrando il tutto esaurito. Guanciale è considerato il volto più amato e apprezzato della fiction italiana: è stato protagonista, infatti, di vere e proprie serie di successo seguitissime dal pubblico quali: “Una grande famiglia”, regia di Riccardo Milani, “Che Dio ci aiuti”, “La dama velata”, regia di Carmine Elia – serie TV, 12 episodi (2015), “Non dirlo al mio capo”, regia di Giulio Manfredonia – serie TV, 12 episodi (2016), “L’allieva”, regia di Luca Ribuoli – serie TV, 12 episodi (2016), “I Medici”, regia di Sergio Mimica-Gezzan – serie TV – voce di Cosimo de’ Medici (2016), “La porta rossa”, regia di Carmine Elia – serie TV (2017). L’attore abruzzese Guanciale, per l’occasione, torna a collaborare con un altro artista abruzzese doc, il maestro Davide Cavuti, autore e compositore di cinema e di teatro per registi quali Michele Placido, Pasquale Squitieri, Ugo Pagliai e collaboratore del Maestro Giorgio Albertazzi per moltissimi anni. Guanciale e Cavuti hanno iniziato la loro collaborazione nel 2009 in teatro, quando Michele Placido li scelse (Guanciale come attore protagonista e Cavuti come autore delle musiche originali) per lo spettacolo “I Fatti di Fontamara” (prodotto dal “Teatro di Roma”); successivamente hanno lavorato nel film “Vallanzasca, gli angeli del male” diretto sempre da Placido e presentato al “Festival del Cinema di Venezia” nel 2010.Recentemente Davide Cavuti ha firmato la regia del film-documentario “Una romantica avventura” sulla vita del compositore abruzzese Alessandro Cicognini con protagonista proprio Lino Guanciale nel ruolo di un giornalista amico di Cicognini e presentato al 73° “Festival del Cinema di Venezia” e al 38° “Festival del Cinema di Cuba”. A gennaio scorso, Guanciale è stato, inoltre, protagonista al Teatro “Maria Caniglia” di Sulmona con il Recital “Lectura Ovidii”, con la direzione artistica di Cavuti, nel cartellone delle celebrazioni per il “Bimillenario di Ovidio” organizzato dall’”Istituto Ovidio di Sulmona”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Guanciale e Cavuti in “Ritratti d’Autore”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*