Pescara: giovane in manette per spaccio

I finanzieri del Comando Provinciale di Pescara hanno arrestato un giovane per spaccio di sostanze stupefacenti e sequestrato hashish e cocaina.

L’arresto rientra nell’ambito dei controlli effettuati dalla Guardia di Finanza in prossimita’ del fine settimana. In particolare i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, in localita’ Pescara Colli, hanno fermato un’autovettura sulla quale si trovava una coppia di giovani. Il conducente, un ventottenne di Pescara, è stato trovato in possesso di un frammento di hashish di circa 3 grammi. Nell’abitazione della coppia, con l’ausilio delle unita’ cinofila, è stata trovata cocaina gia’ suddivisa in involucri e dosi, del peso complessivo di circa 30 grammi, diverse sostanze da taglio, un bilancino di precisione ed alcuni coltelli usati per ottenere hashish. In alcuni scomparti della cucina, erano ben nascoste mazzette di banconote per un importo complessivo di 10.950 euro. Il giovane è stato, pertanto, arrestato e recluso nella locale Casa Circondariale di San Donato.

La Guardia di Finanza fa sapere che ” l’operazione e’ il risultato dei servizi mirati svolti sul territorio pescarese, dalle fiamme gialle del Comando Provinciale, a contrasto dell’illecito traffico e spaccio degli stupefacenti, che nei precedenti fine settimana avevano gia’ visto l’esecuzione di altri arresti e ulteriori sequestri, nel corso di controlli dedicati, soprattutto nell’area circostante la stazione ferroviaria centrale nonche’, da ultimo, con l’intercettazione e arresto di un trafficante albanese per detenzione di 5 chili di marijuana”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: giovane in manette per spaccio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*