Pescara: fumano a scuola, multati dai carabinieri del Nas

Due studenti e un addetto alla distribuzione degli alimenti per le merende sono stati multati dai carabinieri del Nas perche’ dopo essere stati sorpresi a fumare nei bagni e nelle aree di pertinenza di due Licei di Pescara.

I militari dell’Arma, nell’ambito di controlli per la verifica del rispetto della normativa sul divieto di fumo in edifici pubblici, disposti dal Ministero della Salute, hanno sorpreso due studentesse, di cui una minorenne, e uno studente mentre stavano fumando nei bagni e nel cortile di un Liceo a Pescara , dove sono state trovate anche cicche di sigaretta, ed hanno elevato una multa nei confronti di due di loro.

Visto il coinvolgimento di una minorenne anche uno degli addetti alla vigilanza e al divieto di fumo è stato sanzionato, come prevede l’ assetto organizzativo del sistema di emergenza.

In un altro Liceo del centro di Pescara un addetto alla distribuzione degli alimenti per le merende e’ stato, invece, sorpreso mentre fumava nel cortile. I controlli sono stati quindi estesi anche alla sede dell’attivita’ che si occupa della preparazione delle merende e l’operatore e’ stato sanzionato.

Complessivamente le quattro persone dovranno pagare a 55 euro.

Sii il primo a commentare su "Pescara: fumano a scuola, multati dai carabinieri del Nas"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*