Pescara: evade dai domiciliari per l’aperitivo, arrestato

pescara-31enne-marocchino-arrestato-per-spaccio

Evade dai domiciliari per andare al bar a prendere l’aperitivo, 27 enne di Spoltore è stato sorpreso e arrestato dai Carabinieri.

Protagonista Matteo Clivio, 27 anni, spoltorese sorpreso dai Carabinieri, nel corso di un servizio di perlustrazione, in un bar del paese mentre stava tranquillamente sorseggiando un cocktail in orario aperitivo. Riconosciuto immediatamente, e sapendo che non era nuovo a questo tipo di comportamenti, in quanto evaso dai domiciliari già in altre circostanze, i Carabinieri lo hanno arrestato per il reato di evasione e condotto in Tribunale per la direttissima, nel corso della quale il giudice ha nuovamente disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Nella serata di ieri, invece, i Carabinieri del Nor di Pescara hanno arrestato, in esecuzione del provvedimento di sospensione della misura alternativa della detenzione domiciliare, Aldo Giacich, 58enne, originario di Chieti. L’uomo, già sottoposto alla detenzione domiciliari, era già stato arrestato per evasione lo scorso 9 settembre e poi appena dieci giorni fa; in entrambi i casi era stato nuovamente sottoposto  alla misura degli arresti domiciliari. A seguito del provvedimento eseguito ieri, è stato accompagnato presso il carcere di “San Donato”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: evade dai domiciliari per l’aperitivo, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*