Pescara: ecco il piano triennale delle opere pubbliche

Il consiglio comunale di Pescara ha approvato il nuovo Piano triennale delle opere pubbliche da realizzare. Prevista una spesa di circa 22 milioni di euro per i lavori.

Si tratta di interventi già cantierati e altri ancora da appaltare. Il Piano è allegato al bilancio di previsione il cui esame riprenderà oggi. Cinquantotto opere sono state in gran parte finanziate con 18 milioni di euro derivanti dalla partecipazione del Comune al bando statale per la riqualificazione delle periferie. Gli altri fondi sono comunali e, già inseriti in bilancio, oppure sono stati stanziati dalla Regione nel Masterplan.
Gran parte delle risorse è stata investita per sistemare le strade che presentano maggiori criticità a causa della presenza di buche. Nel lungo elenco dei lavori ci sono gli interventi in via Benedetto Croce, in via Colli Innamorati, in via Arapietra, sulla strada Colle San Donato e sulla strada vicinale San Michele, in via Catani, in via Ciafardella. Saranno, inoltre, realizzate nuove rotatorie in via Paolini e in via Monte Faito.

Prevista la riqualificazione di viale Regina Elena, l’ultimo tratto di corso Umberto, via Pepe, la nuova bretella stradale tra via Pian delle Mele e via Valle Roveto per ridurre il traffico lungo via del Circuito e la manutenzione straordinaria di tutti i parchi cittadini e degli impianti sportivi e la realizzazione del nuovo parco dello sport, nell’area dell’ex Monopolio di Stato in via Rigopiano.

Sono numerose anche le incompiute da ultimare con i finanziamenti del bando delle periferie. Tra esse troviamo la strada Pendolo, la Città della musica di via Raiale e  la Stele dannunziana.

Sii il primo a commentare su "Pescara: ecco il piano triennale delle opere pubbliche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*