Pescara: …e il gabbiano violò il divieto

gabbiano-divieto1

Diventa virale, su Facebook, la foto di Guerino Di Francesco: il gabbiano che vìola il divieto di… sosta e di fermata.

Ormai ci ha abituati a foto particolare e originali, Guerino Di Francesco, che sul suo Profilo Facebook, ha pubblicato un nuovo scatto: stavolta, il protagonista è un gabbiano “irriverente” che sceglie di posarsi dove? Ma sul segnale di divieto di sosta e di fermata. “Jonathan scorretto”, scrive Di Francesco in punta di ironia, per descrivere questa foto originale che è già stata condivisa in tanti sui social. Non esistono più i gabbiani di una volta… ormai pescano poco, perché sanno di poter intenerire il cuore dei pescatori “umani” in tutti i sensi, che condividono con i bianchi pennuti il pesce. E non sfuggono nemmeno agli scatti di chi li vuole rendere protagonisti di foto e video, anche in pose irriverenti o in divieto, di sosta e di fermata… ma è contemplato anche per il volo?

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: …e il gabbiano violò il divieto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*