Pescara: due spacciatori tentano la fuga, arrestati dalla Polizia

Due spacciatori, di nazionalità nigeriana, sono stati arrestati dalla Polizia a Pescara per spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta di O.F. 26enne e N.C. 33enne, entrambi cittadini nigeriani con precedenti penali specifici per lo spaccio di stupefacenti, che ieri pomeriggio, 12 febbraio, sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Volante della Questura di Pescara che stavano effettuando controlli anti-droga, in Corso Vittorio Emanuele, angolo via Mazzini, che è divenuta frequente teatro di contatti tra spacciatori e tossicodipendenti.

In particolare i poliziotti hanno notato i due cittadini nigeriani e numerose persone che si allontanavano alla vista delle vetture di servizio. I due hanno gettato a terra 15 involucri termosaldati che contenevano 56 grammi di marijuana ed hanno tentato la fuga ma sono stati prontamente bloccati ed arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Sii il primo a commentare su "Pescara: due spacciatori tentano la fuga, arrestati dalla Polizia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*