Pescara: droga da minore a minori, 17enne in manette

Pescara: droga da minore ai minori, 17enne in manette ieri pomeriggio dopo essere stato colto in flagrante dagli agenti della Squadra Mobile.

Nella giornata di ieri, nel corso di un’operazione di Polizia finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti,  la Polizia di Stato ha tratto in arresto un diciasettenne, pescarese, in quanto colto nella flagranza della  violazione art. 73 D.P.R.309/90 per aver ceduto  sostanza stupefacente a persone di minore età. Stante la flagranza del reato di cessione di sostanza stupefacente, personale della Squadra Mobile  procedeva a perquisizione personale e domiciliare, rinvenendo ulteriore sostanza stupefacente (gr.28 di marijuana), nonché materiale per il confezionamento della sostanza. Il minore é stato denunciato in stato di libertà per ricettazione in quanto trovato in possesso di un motociclo di provenienza furtiva . Al termine delle formalità di rito, il giovane é stato tradotto presso il C.P.A. di L’Aquila, così come disposto dal Sost. Proc. Della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di L’Aquila.

Sii il primo a commentare su "Pescara: droga da minore a minori, 17enne in manette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*