Pescara: doppia aggressione in centro

Doppia aggressione nel primo pomeriggio di oggi in pieno centro a Pescara. La polizia ha arrestato un giovane.

L’episodio è avvenuto, oggi verso l’ora di pranzo, nell’area compresa tra via Cesare Battisti e piazza Santa Caterina. Un giovane avrebbe aggredito un addetto di un corriere espresso in via Cesare Battisti. Non si conoscono al momento i motivi del gesto violento. L’aggressore è stato raggiunto e bloccato dagli agenti di Polizia, all’altezza di piazza Santa Caterina, all’angolo con via De Amicis. Il ragazzo avrebbe aggredito, colpendolo al volto, anche uno dei due poliziotti che sono intervenuti in un primo momento. Poi sono immediatamente arrivate altre volanti e il giovane è stato arrestato. L’agente aggredito è rimasto lievemente al volto dopo essere stato raggiunto dai pugni sferrati dal ragazzo.

 

2 Commenti su "Pescara: doppia aggressione in centro"

  1. Se si vogliono limitare questi gesti infami aggressioni, stupri, accoltellamenti, sparatorie, furti, scippi ed incendi dolosi bisogna applicare DAVVERO il Codice penale e non tenerlo nascosto nel tiretto di ogni giudice scellerato ed incmpetente, applicando pene durissime e non lievi come denuncia a pide libero o arresto domicialiare, inoltre ricordando che il carcere non è un albergo a 5 stelle, ma a 5 stalle!

  2. Dopo la buona scuola di questo governo non legittimato di Renzi-Gentiloni, ecco la buona giustizia fatiscente, che distribuisce babà e dolci vari, pugni e coltellate, aggressioni a chiunque anche a pubblici ufficiali e ad organi di polizia! Viva la nuova Italia globalizzata del 2000!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*