Pescara: dimentica le chiavi di casa, si arrampica alla finestra e cade. E’ grave

Una ragazza di 29 anni è rimasta gravemente ferita a Pescara dopo essere caduta dal quarto piano di un palazzo perchè si era arrampicata ad una finestra per tentare di arrivare alla sua abitazione.

La porta di casa si è chiusa all’improvviso, il cane è rimasto da solo dentro l’appartamento, e l’inquilina non aveva le chiavi per rientrare. Non sapendo come fare, una ragazza di 29 anni ha pensato di passare attraverso il balcone, lanciandosi da una finestra che si trova sulla gradinata del condomino ed è di poco superiore al suo appartamento ed è precipitata dal quinto piano di un palazzo di via Carlo Alberto Dalla Chiesa a Pescara.

Il tragico incidente, avvenuto nel primo pomeriggio nel quartiere Zanni. La ragazza ora è ricoverata in condizioni gravissime nel reparto di Rianimazione dell’ospedale civile dove è stata portata dal personale del 118.

La ventinovenne, che vive con la madre, la quale  in questo periodo è all’estero, avrebbe dimenticato le chiavi e per poter raggiungere la sua abitazione si è arrampicata da una finestra condominiale ma è scivolata, precipitando a terra dopo un volo di diversi metri. I Carabinieri stanno svolgendo indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Sii il primo a commentare su "Pescara: dimentica le chiavi di casa, si arrampica alla finestra e cade. E’ grave"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*