Pescara: dibattito sulla teoria del gender

Mirko De Carli, rappresentante del Popolo della Famiglia, a Pescara ha partecipato al dibattito sulla teoria del gender.

Mirko De Carli, rappresentante del Popolo della Famiglia, a Pescara, al Centro polivalente “Gustavo Britti” di via Rio Sparto, è stato protagonista dell’incontro sul tema “L’unica alternativa per una sana e onesta politica. Per una politica a favore di famiglia e vita”. Nel corso del dibattito, moderato dal giornalista Pierluigi Spiezia,è stata affrontata anche la Teoria del gender. Il Popolo della Famiglia è un movimento politico nazionale che si batte contro le teorie gender e per la difesa della famiglia tradizionale.

Gli organizzatori sulla teoria del gender hanno detto che “cerca di introdursi nelle scuole italiane, travisando quanto disposto dalla riforma della Buona Scuola voluta dal governo Renzi, a tutela delle Pari opportunità e della parità fra i sessi. De Carli , fondatore nel 2016, insieme a Gianfranco Amato e Mario Adinolfi del Popolo della Famiglia (Dpf), è da diversi anni impegnato in un processo di impegno civile e culturale teso a risvegliare le coscienze degli italiani (cattolici e non) sulla necessità di riaffermare il primato di politiche a favore della vita e della famiglia “ .

IL SERVIZIO DEL TG8:

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Pescara: dibattito sulla teoria del gender"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*