Pescara: crolla un ramo in piazza Grue, nessun ferito

Dopo il crollo improvviso di un grosso ramo un pino ha rischiato di cadere in piazza Grue a Pescara. Fortunatamente non ci sono stati feriti.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, insieme alla polizia municipale e ad Attiva per tagliare il pino, scongiurando così che l’albero cedesse da un momento all’altro.

Il vice sindaco e assessore al Verde urbano Antonio Blasioli, che è assistito alle operazioni andate avanti per ore, afferma che “Dopo la caduta del ramo che sosteneva la parte verde, il tronco si è inclinato. Quindi si è ritenuto opportuno rimuovere tutta la pianta chiudendo al traffico la strada. L’episodio del 22 novembre convalida la necessità di studiare lo stato di salute di 1.075 piante, in maggioranza pini.

Lo studio è appena partito e dovrebbe essere concluso in 110 giorni. Con ulteriori 200mila euro inseriti in bilancio, promuoveremo anche altre verifiche sulle piante della città. Con questi fondi si conta di esaminare lo stato di salute di quasi 13mila piante (in città ce ne sono quasi 25mila), cioè quelle che hanno più di dieci anni e quelle per le quali esiste una predisposizione alla caduta. A ciò si aggiunga che ha preso il via il controllo nella pineta.

In tutto per evitare che avvengono altri crolli, dopo quello in via Avezzano, che ha colpito e ferito una donna mentre si trovava in macchina, e quello nella pineta, dopo il passaggio di una scolaresca”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: crolla un ramo in piazza Grue, nessun ferito"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*