Pescara: Crea panico in un bar, arrestato

poliziapolizia

Pescara: Crea panico in un bar, arrestato dagli agenti della Squadra Volante un uomo in evidente stato di ebrezza alcolica per rapina aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Protagonista della vicenda un pescarese, Massimo Fasciani di 47 anni, che ieri pomeriggio é entrato in un bar della stazione di servizio Eni facendosi consegnare, senza pagare, due pacchetti di sigarette e non contento ha aggredito il titolare, portandosi via alcune bottiglie di birra e due confezioni di gelati. All’arrivo degli agenti ha cominciato ad inveire anche contro di loro tentando di sferrare un pugno ad un poliziotto che lo ha bloccato ed arrestato. L’uomo sarà processato per direttissima.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Pescara: Crea panico in un bar, arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*