Pescara: corso per gestire le persone nel volontariato

volontariato - sociale - mani 2

 

Il Csv di Pescara organizza un corso per gestire le persone nel volontariato, formarle e valutarle, alla luce della riforma del Welfare e del Terzo Settore.

Il 14 settembre il professore Stefano Gheno, docente dell’Università Cattolica di Milano, tornerà al Csv di Pescara per continuare la formazione specialistica in tema di gestione delle persone nel volontariato. Una giornata dedicata a condividere alcune considerazioni sullo scenario del welfare, le evoluzioni sociali e le ricadute normative. Inoltre sarà forte il focus sulle persone e si parlerà di people management e di come comunicare, formare e valutare i volontari. Le iscrizioni saranno aperte fino al 13 settembre 2018 scrivendo a [email protected]

Il prof Gheno afferma che “C’è un grande cambiamento in atto nella società tutta e nel contesto del welfare in particolare. La pervasività del welfare state, per molti fattori, sta venendo meno e nuovi soggetti si affacciano sulla scena. In un sistema, sempre più di welfare mix, il ruolo del volontariato risulta spesso decisivo, da qui la necessità di sviluppare maggiori competenze nell’organizzazione e nella gestione dei volontari.

Questo rappresenterebbe una condizione di empowerment del sistema anche senza considerare l’attuale riforma in atto. Non va tuttavia trascurato il fatto che negli ultimi anni il welfare italiano è oggetto di una profonda revisione, anche normativa, e l’intero mondo del terzo settore ne è inevitabilmente influenzato. Per questi motivi si cercherà di cogliere nella riforma in atto alcune indicazioni delle ricadute che essa porta nel capitale umano delle ODV. Nel seminario si partirà proprio da qui per andare poi a ribaltare quanto richiesto dall’evoluzione in atto nelle diverse attività di gestione dei volontari”.

 

Agenda della giornata

9,00 introduzione

9,30-10,15 alcune considerazioni sullo scenario del welfare: evoluzioni sociali e ricadute normative

10,15-11,00 l’organizzazione come sistema di relazioni: c’è uno specifico delle ODV?

Break

11,30-13,00 people management nel volontariato: il modello ACtiVE

Pausa pranzo

14,30-15,15 Comunicare con i volontari

15,15-16,00 Formare i volontari

Break

16,30-17,15 Valutare i volontari

17,15 Conclusioni

Sii il primo a commentare su "Pescara: corso per gestire le persone nel volontariato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*