Pescara: convegno sul nodulo polmonare e sul trattamento chirurgico

Convegno a Pescara il 14 dicembre, con inizio alle ore 8.30, sul tema “Il nodulo polmonare dallo screening alle moderne tecniche di trattamento chirurgico”.

Una iniziativa organizzata dal professore Achille Lococo, noto chirurgo abruzzese specializzato chirurgia generale e in chirurgia toracica e in Tisiologia e Malattie dell’apparato
respiratorio , che opera nella Casa di Cura Privata Pierangeli di Pescara.

Il professore Lococo spiega che “Il nodulo polmonare è spesso l’espressione di una neoplasia allo stadio iniziale, pertanto più la diagnosi è precoce maggiori saranno le probabilità di guarigione. Cosa è cambiato oggi nella lotta al tumore del polmone? Al primo punto la prevenzione con la lotta al fumo, un più corretto stile di vita ma soprattutto i progressi nelle campagne di screening. Al secondo punto il ruolo delle linee guida con la stesura delle nuove linee guida nazionali a cura del PNR-Group. Al terzo punto la chirurgia mininvasiva, le moderne terapie biologiche e la più recente immunoterapia. Il tutto coordinato dai Gruppi Interdisciplinari del PDTA Oncologico”.

Il professore Lococo, docente dell’Università degli studi de L’Aquila e della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Toracica dell’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara, è stato relatore in occasione di innumerevoli congressi sia in ambito regionale, nazionale ed internazionale è stato, a sua volta organizzatore di numerosi congressi anche in ambito nazionale. E’ membro dal 1979 della Società Italiana di Chirurgia Toracica, della SIET e dell’ ESTS e di numerose altre società scientifiche . Il professore Lococo ha fatto parte del Consiglio direttivo dell’ ACRA (Associazione dei Chirurghi della Regione Abruzzo e dello IORAM (Istituto Oncologico delle Regioni Abruzzo e Molise) ed è membro del consiglio direttivo della Società Italiana di Chirurgia Toracica.

 

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: convegno sul nodulo polmonare e sul trattamento chirurgico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*