Pescara: con il caldo aumentano gli accessi al Pronto Soccorso

A causa delle temperature elevate a Pescara aumentano gli accessi al Pronto Soccorso e i ricoveri nel reparto di Geriatria dell’ospedale civile.

Dopo i 400 accessi da bollino rosso registrati martedì 23 luglio al Pronto Soccorso dell’ospedale di Pescara a causa del caldo la situazione sembra tranquilla anche se l’emergenza resta.
Per oggi e domani, infatti, il bollettino del Ministero della Salute sulle ondate di calore attesta ancora una volta il capoluogo adriatico fra le città più torride d’Italia, assieme a Roma, Torino, Firenze, Bologna, Trieste, Perugia, Verona, Brescia, Bolzano, Frosinone e Genova dove sono previste temperature sui 37-38 gradi centigradi.

Il direttore del Pronto Soccorso, il dottor Alberto Albani, ricorda che “I picchi di accessi sono dovuti sia a patologie legate alle alte temperature (disidratazione, febbri, congestione o colpi di calore) e sia a traumi determinati da incidenti stradali. I più colpiti sono gli anziani e le fasce deboli della popolazione e si registra, pertanto, un aumento degli accessi al Pronto Soccorso e di ricoveri nel reparto di Geriatria. Quella di martedì è stata una giornata da bollino rosso. Solo in mattinata siamo riusciti a smaltire le code che sono andate avanti anche nel corso della notte. Ci sono stati molti traumi legati a incidenti stradali e tantissimi principi di disidratazione e febbri determinate da patologie legate al caldo che hanno colpito soprattutto gli anziani. I sanitari del 118 che sono stati impegnati in una quarantina di interventi, molti dei quali per malori in casa. Da metà luglio sono anche aumentati i posti letto, dopo l’attivazione di una task force. Ce la mettiamo tutta per risolvere tutte le criticità”.

Il direttore della Uoc di Geriatrica, il dottor Emilio Simeone, spiega: ” La scorsa settimana abbiamo registrato un incremento dei ricovero di anziani per patologie e problemi legati al caldo. Nel periodo estivo si creano queste situazioni che portano ad aumentare il numero dei pazienti e a creare un sovraffollamento”.

Consigli utili che possono aiutare tutti a prevenire problemi legati alle temperature elevate:

Il Servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Pescara: con il caldo aumentano gli accessi al Pronto Soccorso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*