Pescara: cambia la viabilità in Via Monte Camicia

Due ordinanze importanti sono state sottoscritte per migliorare la viabilità e riguardano via Monte Camicia e via Arnaldo da Brescia. Una relativa a via Lago Negro per la esecuzione dei lavori.

La prima riguarda la istituzione del senso unico nord sud su via Monte Camicia fino a via Le Mainarde. E’ una richiesta pressante di residenti e Municipale soprattutto dopo l’apertura del Conad che, se ha ridato vivibilità alla zona e ha eliminato il degrado, ha comunque determinato un maggiore traffico veicolare che ha creato disagi su via Monte Camicia.

“Abbiamo quindi deciso di cambiare la viabilità mantenendo invece la sosta sui due lati della carreggiata precisa il vice sindaco Antonio Blasioli – in modo da ripristinare anche una viabilità rispettosa del codice della strada. Nello stesso intervento istalleremo anche un dosso per moderare la velocità delle auto su via le Mainarde.”

L’ordinanza di via Arnaldo da Brescia prende invece in considerazione la larghezza della carreggiata stradale. La carreggiata ampia ci consente di dare respiro al desiderio di parcheggi della zona, anche in considerazione della presenza della stazione. Realizzeremo degli stalli di sosta lato stazione di Portanuova, circa 13, sperimentando per ora una sosta libera che potrebbe diventare a disco orario per favorire la rotazione della sosta e una maggiore comodità proprio per la presenza della stazione e dell’ormai imminente partenza degli autobus per Roma dalla stazione di Portanuova. Ordinanza invece di divieto di sosta e fermata e di transito su via Lago Negro da domani e fino al 14 dicembre nel tratto di una cinquantina di metri da via Fontecchio verso sud e poi dal 17 dicembre fino al 21 dicembre su via Lago Negro da via Fontecchio verso nord per circa 30 metri, per l’esecuzione di lavori attesissimi in zona che dovrebbero risolvere il problema annoso degli allagamenti.

“Dalla data del 6 dicembre si procederà ai lavori di realizzazione di linea acque bianche, sul tratto stradale di via Lago Negro angolo via Fontecchio in zona Colle San Donato, per la risoluzione di problemi relativi ad allagamenti in quel tratto, problema che persiste da oltre un decennio. Si interverrà con realizzazione con tubi corrugato per rete acque bianche con messa in opera di caditoie sifonate e innesto alla linea fognante e ripristino della sede stradale, oggetto degli scavi con conglomerato bituminoso, ristabilendo anche le pendenze della sede stessa”.

1 Commento su "Pescara: cambia la viabilità in Via Monte Camicia"

  1. daniele di lernia | 25/08/2019 di 13:47 | Rispondi

    Buongiorno dispiace molto per l’accaduto perché comprensibile. Mi dispiace molto e andata bene perché Conosco bene. La razza dei pitbul allora come sempre la responsabilità e del padrone e fin qui è tutto chiaro. Pultroppo il pitbul e un cane molto territoriale se cresciuto bene facendolo molto socializzare con cani e persone sicolma la sua indole da lottatore perché Pultroppo e brutto dirlo loro celanno nel DNA glipiace sempre litigare ai pitbul se lo gestisce un padrone intelligente e un ottimo cane che può dare veramente tanto il problema e cosa losi vuol far diventare il proprio cane. Io penso una cosa che vi siete trovati nel posto sbagliato al momento sbagliato eravate sulla sua traiettoria loro hanno un raggio di dominanza del territorio, comunque si è vero lo hanno nel DNA gli piace litigare. Comunque volevo rispondere alle percosse date il pit bull quando attaccano sentedolore ha la percezione del dolore solo quando termina la suafoga di rabbia e di attacco. Cioè una volta aver scaricato la sua rabbia ipfatto che lo picchiano e lui non molla ciò non vuol dire che è un cane improntato ai combattimenti non è vero perché è la sua tipologia di cane l’unica cosa che lo fa mollare. E un bastone inserito nella bocca e facendo leva e poi bisogna essere pronti una volta fatta la manovra nel allontanarlo e l’unico modo è un cane che quando decide di partire deve secondo lui annientare ciò che ha deciso di attaccare perché per lui è un trofeo peroripeto tutto ciò si può evitare se cresciuto con inteligenzs e amore perché no lo trovo giusto che una persona non possa passeggiare con il proprio cane. E gli incidenti capitano sempre per colpa di noi umani parlo perché conosco bene la razza lo avuta per una vita e un cane va messo nelle mani giuste altrimenti sono problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*