Pescara: bivacco in Via Gramsci, nessuno interviene

Pescara: bivacco in Via Gramsci, nessuno interviene, inutili le segnalazioni di un cittadino alla Polizia Municipale.

AGGIORNAMENTO: La polizia municipale di Pescara precisa che, a seguito della segnalazione del cittadino, una pattuglia è intervenuta nella tarda mattinata del 28/7 e ha provveduto alla bonifica dell’area, mandando via le persone all’interno della tenda. Alle 16 l’area era già stata bonificata.

Il piccolo parco di fronte al Museo Vittoria Colonna come un camping per qualcuno che ha deciso di piantare una tenda sulle aiuole. Il lettore che ci ha inviato la foto ci ha riferito di aver chiamato il comando dei Vigili Urbani, e che una voce femminile dall’altro capo del telefono gli ha risposto – ma sono stranieri é meglio che chiami la Polizia, tanto poi si sa come va a finire – Il cittadino che ci ha contattato ha anche precisato alla sua interlocutrice che non é compito suo telefonare a destra e a manca e che se hanno bisogno di essere supportati sono loro a dover chiedere l’ausilio, evidentemente, di una volante. Il paradosso dell’estate pescarese, le ordinanze, a tutela del decoro, contro le bici parcheggiate sulle aiuole, e nessun intervento, sempre a tutela del decoro, contro il bivacco selvaggio.

1 Commento su "Pescara: bivacco in Via Gramsci, nessuno interviene"

  1. david celiborti | 28/07/2017 di 16:28 | Rispondi

    Il cittadino di via Gramsci deve invocare proprio il filosofo che da il nome alla via, guida politica(gramsci!) del Pd e di tutta questa sinistra spacchettata, forse è diventato un”santo” per vedere se riesce almeno lui a convincere i politici del governo nazionale e locale a desistere da questa “angherìa” contro il popolo italiano, autorizzando l’ingresso di tanta gentaglia nociva! Il governo Pd di Gentiloni-Renzi coadiuvato dalla presenza di un presidente anch’egli dalla parte giusta ha dimostrato la sua inettitudine anche in Libia, dove il governo locale aveva garantito, attraverso un accorrdo, l’ingresso delle navi italianeall’interno delle sue acque l’altroieri, rimangiandosi tutto oggi 28 luglio2017! Ciò avrebbe dovuto rallentare la partenza dei barconi! Ma penso che il governo sia contento di quest’ultima risoluzione! Tutto rimane come prima, arrivo a migliaia di questi turisti neri combinaguai, colazione e primi pasti ogni giorno! Vedrete quanti bivacchi ci saranno, anche dentro le nostre case! Ci si era anni fa lamentati per l’accoglienza di Berlusconi riservata a Gheddafi con il rituale accampamento alla tuaregh! Adesso ce ne sono tanti non è più pittoresco, forse? Poi la polizia municipale e il suo valoroso comandante Maggitti devono essere lasciati in pace! Il loro servizio dura fino alle ore 20, 00 di ogni giorno dopo, Sssssss. è completo riposo nel beato mondo di Morfeo per tutti questi sudatissimi poliziotti con lo stemma biancoazzurro, che scorrazzano inutilmente per le vie della città di giorno, sprecando solo benzina! Perchè anzicchè chiamarli e disturbarli nel cuore della sera, non provate a cantare loro una ninna-nanna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*