Pescara: bimbo nasce in ambulanza

E’ nato in un’ambulanza della Misericordia di Pescara il piccolo Raphael, poco prima di arrivare in ospedale dove si trova attualmente insieme alla sua mamma.

Stanno bene entrambi sia la madre che il bimbo venuto alla luce oggi a Pescara a bordo di un’ambulanza della Misericordia durante il trasporto della partoriente all’ospedale “Santo Spirito”.

Come spiega l’equipaggio composto da Roberto Invernizi, Sauro Fratini e Andrea Miseri “Non c’è stato il tempo di arrivare nel vicino ospedale e il piccolo Raphael è nato in ambulanza, a un chilometro dal pronto soccorso. A darlo alla luce, stamani, a Pescara, una 36enne di origini francesi residente in città. L’ambulanza è stata inviata dal 118 a casa della donna, nel centro del capoluogo adriatico, per l’immediato trasporto. Il piccolo, però, aveva fretta di nascere e non c’è stato il tempo di arrivare in ospedale. L’ambulanza, quando mancavano pochi minuti all’arrivo, si è fermata in via Chieti e la donna, assistita dai soccorritori, alle 11.58, ha dato alla luce, senza problemi, il piccolo Raphael. Mamma e figlio poi sono stati accompagnati in pronto soccorso; sono entrambi in buone condizioni di salute”.

I tre componenti dell’equipaggio della Misericordia successivamente sono andati a trovare la mamma in ospedale e li vediamo nella foto in alto.

Sii il primo a commentare su "Pescara: bimbo nasce in ambulanza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*