Pescara: arresti e denunce dei carabinieri

Carabinieri

I carabinieri di Pescara hanno effettuato lo scorso week end un arresto, una denuncia, 226 persone controllate a bordo di 145 mezzi e 7 perquisizioni personali e veicolari.

I controlli messi a punto dai militari dell’Arma nel fine settimana appena trascorso a Pescara sono stati finalizzati alla prevenzione e alla repressione di reati. In particolare, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato, nella serata di giovedi’, per il reato di evasione, un 38enne, di origine indiana. L’uomo, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, e’ stato sorpreso poco lontano da casa mentre passeggiava tranquillamente. A seguito di tale condotta il Tribunale, dopo la convalida dell?arresto che ha disposto nuovamente i domiciliari, ha emesso una successiva misura di aggravamento e il 38enne e’ finito in carcere a Pescara. Infine, una prostituta rumena di 34 anni e’ stata denunciata per furto: la donna dopo aver consumato un rapporto sessuale con un cliente, approfittando di un momento di distrazione, gli ha sottratto il portafogli contenente la somma di circa 400 euro.

Sii il primo a commentare su "Pescara: arresti e denunce dei carabinieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*