Pescara: al Galilei donne coraggio contro la mafia

Venerdì 6 Aprile al Liceo “Galilei di Pescara si terrà il quinto appuntamento del “Progetto per la promozione della cultura della legalità” organizzato dal Liceo “Galilei” in collaborazione con l’Associazione “Falcone e Borsellino”.

Nell’auditorium del Liceo diretto dal professore Carlo Cappello, il 6 aprile, andrà in scena lo spettacolo “Donne di coraggio”.  storie e voci di sette donne che hanno dimostrato coraggio, opponendosi alla mafia. Lo spettacolo, prodotto dalla compagnia “il Satiro”, diretta dall’attrice del “Piccolo” di Milano Maria Egle Spotorno, rende omaggio a Rita Borsellino (sorella del giudice Paolo Borsellino), Rita Atria (testimone di giustizia), Rosaria Schifani (vedova di Vito Schifani poliziotto della scorta di Falcone), Felicia Impastato (madre di Peppino Impastato), Michela Buscemi (testimone al maxi processo contro la mafia), Francesca Serio (madre di Salvatore Carnevale sindacalista ucciso dalla mafia) e Serafina Battaglia (madre di Salvatore Lupo Leale ucciso dalla mafia).

Gli organizzatori spiegano che “Attraverso le loro vite, la rappresentazione racconta un pezzo della nostra storia, dal secondo dopoguerra fino ad oggi. La performance intende sia esaltare le corrispondenze storiche dei fatti con ideali di tutti i tempi, sia mettere in luce la relazione difficile che c’è, ieri come oggi, tra la vocazione di certe protagoniste coraggiose e la risposta sociale e politica, il più delle volte debole o ambigua del nostro Paese. Lo spettacolo sarà reso ancor più suggestivo grazie all’accompagnamento musicale live di composizioni di Fabrizio De Andrè e Leonard Cohen”.

 

Sii il primo a commentare su "Pescara: al Galilei donne coraggio contro la mafia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*