Pescara: 3 minorenni denunciati per bullismo

Tre minorenni sono stati denunciati dai carabinieri per atti di bullismo nei confronti di coetanei in pieno centro a Pescara.

Tre minorenni pescaresi, che facevano parte di una baby gang, composta da otto giovanissimi, nell’ultimo week-end, nella tarda serata fra sabato e domenica, a Pescara hanno aggredito quattro ragazzi, tre minori e un maggiorenne. I tre sono stati denunciati dai carabinieri che hanno accertato che dopo le 22.30 di sabato scorso gli otto ragazzi, e in particolare tre di loro, alcuni dei quali in stato di ebbrezza, hanno prima iniziato ad infastidire le g, e poi a minacciare i quattro per farsi dare del denaro, mettendo le mani nelle tasche dei malcapitati, uno dei quali colpito anche con un pugno in volto. Diverse gazzelle dei carabinieri hanno iniziato a perlustrare la zona della movida pescarese e uno dei giovanissimi, un sedicenne , è stato bloccato poco dopo e accompagnato in caserma. Il giovane è stato riconosciuto dalle vittime e denunciato per tentata rapina e lesioni personali, in quanto riconosciuto come l’autore del pugno sferrato ad uno dei ragazzi che nel frattempo, recatosi al pronto soccorso, era stato giudicato guaribile in 10 giorni. Nelle ultime ore i militari sono riusciti ad individuare anche gli altri due presunti autori del gesto che verranno denunciati per gli stessi reati commessi in concorso. Gli altri 5 ragazzi che erano presenti all’aggressione, non sono, al momento stati raggiunti da indizi o elementi di responsabilità penale.

Sii il primo a commentare su "Pescara: 3 minorenni denunciati per bullismo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*