Pescara: 10 defibrillatori alle scuole cittadine

A Pescara il Comune consegna dieci defibrillatori agli Istituti Comprensivi, dopo quelli di cui sono stati dotati diversi luoghi pubblici della città.

A Pescara il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore alla Pubblica Istruzione Giacomo Cuzzi e la consigliera Maria Ida D’Antonio, ieri, hanno consegnato dieci defibrillatori ai dirigenti degli Istituti Comprensivi scolastici della città.

L’assessore Cuzzi ha detto “Continuiamo a lavorare perché le nostre scuole siano dotate di tutto ciò che serve per il benessere e la sicurezza dei bambini e ragazzi che le frequentano. Non solo lavori per adeguare le strutture, ma anche strumenti che le rendono complete e pronte a fronteggiare anche emergenze sanitarie. Abbiamo ricevuto i dirigenti scolastici di tutti e 10 gli Istituti Comprensivi, con i quali questa Amministrazione ha sempre avuto un dialogo di prossimità e grande collaborazione. Queste apparecchiature devono far parte della dotazione base di ogni scuola, perché il personale, una volta formato, possa essere messo in condizione di fronteggiare anche situazioni improvvise, con tutto ciò che serve a prevenire più grandi emergenze sanitarie. Una esigenza che ci ha portato ad assicurare la fornitura dei defibrillatori in tutti i luoghi di comunità, dai palazzetti dello sport, persino alla Riserva dannunziana, in modo che diventino una consapevolezza sia per chi vive tali spazi, ma anche per il territorio circostante”.

Sii il primo a commentare su "Pescara: 10 defibrillatori alle scuole cittadine"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*