Pedaggi A/24 A/25 : Confartigianato “troppi rincari”

pedaggi

Confartigianato Abruzzo ritiene inaccettabile l’aumento dei pedaggi su A/24 e A/25 ed attacca la Regione.

Secondo Confartigianato Abruzzo l’aumento dei pedaggi sulle autostrade A24 e A25 è inaccettabile.

Il direttore regionale dell’associazione Daniele Giangiulli e il presidente di Confartigianato Trasporti Abruzzo Gabriele Sillari affermano che ” Il Ministero dei Trasporti ha autorizzato la società Strada dei Parchi ad applicare un incremento delle tariffe dell’1,62%, mentre la media dei rincari autorizzati alle altre concessionarie non supera lo 0,77%.I pedaggi di A24 e A25 negli ultimi 13 anni sono aumentati del 187%; rincari del 42,88% se si considera solo il periodo 2009-2006. Già lo scorso anno c’erano stati aumenti del 3,45%. Non è possibile che ogni volta, alla fine dell’anno, torna la questione dell’aumento dei pedaggi. Tariffe spropositate, soprattutto se si considera che si tratta di autostrade vecchie e insicure. La cosa ancora più assurda è che tutto ciò accade nel silenzio assordante della Giunta regionale e del presidente Luciano D’Alfonso”.

Sii il primo a commentare su "Pedaggi A/24 A/25 : Confartigianato “troppi rincari”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*