Ortona: Droga a scuola ci pensa “Black”

Ortona: Droga a scuola ci pensa “Black”, il labrador del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Chieti che stamattina ha rinvenuto diverse dosi di marijuana in alcuni istituti scolastici.

Dieci militari, con l’unità cinofili di Chieti, hanno ispezionato alcune scuole superiori durante l’orario di lezione per prevenire l’ormai diffusa moda dell’uso di stupefacenti tra giovani e giovanissimi. Black, il labrador dal fiuto infallibile,  ha rinvenuto diverse dosi di marijuana nascoste nei servizi igienici o abbandonate nei cortili scolastici pronte per essere consumate. Una dose é stata rinvenuta anche nelle tasche di uno studente maggiorenne che é stato subito segnalato alla Prefettura. Piena collaborazione da parte dei dirigenti scolastici e del personale Ata per contribuire a debellare l’odiosa piaga dello smercio ed il consumo di sostanze stupefacenti nelle vicinanze o all’interno delle scuole.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Ortona: Droga a scuola ci pensa “Black”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*