Ortona: 25 Kg di marijuana trovati in un galleggiante

droga-mare1

Ortona: 25 Kg di marijuana trovati in un galleggiante da un pescatore sportivo a 6 miglia dalla costa. L’uomo é un agente di Polizia Penitenziaria ed ha subito la Capitaneria di Porto.

Una sacca galleggiante alla deriva con all’interno circa 25 chili, secondi i primi accertamenti. L’episodio risale a martedì scorso, a fare l’interessante scoperta  un assistente capo della polizia penitenziaria .

«Durante una battuta di pesca sportiva, a circa 6 miglia dalla costa ho avvistato un oggetto galleggiante alla deriva», racconta il poliziotto che lavora nel carcere di Pescara. «Incuriosito mi sono avvicinato e lo issato a bordo, ho praticato un foro per vedere il contenuto e si presentava fogliame essiccato caratterizzato da un forte odore riconducibile a sostanza stupefacente probabilmente di tipo marijuana. Ho avvisato la guardia costiera», continua l’assistente capo, «quale organo competente per territorio di riferimento e in attesa del loro arrivo, ho eseguito un giro di perlustrazione nello specchio d’acqua circostante il rinvenimento per accertarmi se vi fossero altri contenitori con la droga. All’arrivo della motovedetta della guardia costiera ho consegnato lo stupefacente e ho inviato un’informativa presso la procura della Repubblica».

Sulla vicenda sono in corso indagini della Capitaneria di porto di Ortona.

Sii il primo a commentare su "Ortona: 25 Kg di marijuana trovati in un galleggiante"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*