Ordigno bellico sulla spiaggia di Fossacesia

granata

Un ordigno bellico inesploso è stato ritrovato sulla spiaggia del lungomare sud  di Fossacesia. Nessun allarme per i bagnanti.

In Abruzzo continuano a riaffiorare in superficie ,in diverse aree , ordigni bellici risalenti all’ultima guerra mondiale. A Fossacesia ne è stato trovato uno ieri mattina sul lungomare sud. Sulla spiaggia a 50 metri dallo stabilimento la Galetta alcuni bagnanti , che passeggiavano in riva al mare,  hanno notato una granata grande come il pugno di una mano ed hanno dato l’allarme. La capitaneria di porto di Ortona ha chiamato la polizia municipale che ha messo in sicurezza l’area in questione ed è rimasta a presidiare la zona per tutta la notte. In giornata è previsto l’arrivo degli artificieri da Foggia per analizzare l’ordigno e valutare se farlo brillare.  Anche la Prefettura di Chieti è stata informata della presenza della bomba a mano ritrovata tra i sassi della spiaggia a Fossacesia.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Ordigno bellico sulla spiaggia di Fossacesia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*