Ordigno bellico scoperto a Ripa Teatina

ordigno inesploso

Un ordigno bellico è stato scoperto a Ripa Teatina, in un magazzino in cui era divampato un incendio. E’ stato rimosso e fatto brillare.

Una scoperta casuale fatta in seguito ad un principio di incendio. Un ordigno bellico, forse una bomba di mortaio, è stato scoperto in un magazzino a Ripa Teatina. I Vigili del Fuoco, intervenuti per domare il rogo, si sono trovati di fronte un residuato della seconda guerra mondiale, quando le operazioni di spegnimento erano ormai concluse. La zona è stata subito messa in sicurezza; gli abitanti della casa adiacente il magazzino sono stati fatti allontanare e sul posto sono intervenuti gli artificieri di Carabinieri e Polizia i quali hanno portato via l’ordigno che successivamente è stato fatto brillare. Accertamenti sono in corso sulla natura del rogo. Nel magazzino tra il materiale presente c’erano anche bombole di gas e solventi.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Ordigno bellico scoperto a Ripa Teatina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*