Operazione Costa dei Trabocchi: 4 denunce per occupazione abusiva

Un’indagine capillare durata un’intera estate e condotta dagli uomini della Guardia Costiera di Ortona che ha portato ad accertare una situazione di diffusa illegalità tra i proprietari di trabocchi.

Si tratta dell’occupazione di aree anche del 300% in più rispetto al consentito, riscontrata in una lunga serie di sopralluoghi effettuati durante l’estate nei suggestivi trabocchi lungo la costa teatina. Denunciati 4 gestori alla Procura di Lanciano e comminate sanzioni per circa 150 mila euro. Accertamenti sono stati effettuati anche su eventuali scarichi illeciti nelle acque superficiali con l’individuazione e la relativa denuncia di due aziende alle quali sono state anche sequestrate le aree oggetto d’irregolarità. Fra i trabocchi attenzionati anche il noto ristorante Pesce Palombo, storica struttura realizzata nel 1923. Il locale è stato chiuso per il superamento del 200% di metri quadri consentiti. I proprietari hanno ora a disposizione 90 giorni per ripristinare lo stato dei luoghi, passato il termine si procederà alla rimozione delle opere realizzate.

Sii il primo a commentare su "Operazione Costa dei Trabocchi: 4 denunce per occupazione abusiva"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*