Operazione anti immigrazione clandestina a Pescara

areadirisulta

Operazione anti immigrazione clandestina a Pescara. La polizia ha effettuato controlli nell’area di risulta della stazione ferroviaria.

Un’operazione anti immigrazione clandestina a Pescara ha visto impegnati oggi gli agenti della della polizia nell’aea di risulta della stazione ferroviaria. Tra i tanti cittadini extracomunitari identificati, la gran parte e’ risultata in posizione regolare, in quanto molti extracomuitari sono titolari di una richiesta di asilo politico. Nove migranti sono risultati sprovvisti di documenti, per cui sono stati accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione della Questura per le procedure di identificazione e dei rilievi fotosegnaletici.  Quattro cittadini sono risultati in posizione di soggiorno irregolare, di cui tre di nazionalita’ senegalese, uno di nazionalita’ tunisina. Per i primi tre cittadini e’ stato disposto l’ordine di espulsione del Questore, mentre per il cittadino tunisino l’espulsione con accompagnamento ad una struttura “C.I.E.”.

Il questore Francesco Misiti ha inquadrato l’attivita’ di controllo in ” un’ottica di sistematicita’ e costanza nel tempo, nell’ambito di interventi coordinati e interforze, da riproporsi costantemente a salvaguardia della legalita’ e della sicurezza dei cittadini”.

Sii il primo a commentare su "Operazione anti immigrazione clandestina a Pescara"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*